carpaccio di polipo

Ricetta del carpaccio di polpo

Polpo freddo

Carpaccio di polpo in bottiglia

Ricetta carpaccio di polpo fatto in casa
Carpaccio di polipo ricetta

Il carpaccio di polpo è un antipasto di pesce molto apprezzato. In questa ricetta viene servito con del paté di olive taggiasche e condito con dell’olio extra vergine di oliva.

Il polpo viene chiamato anche polipo anche se non è la sua forma corretta. E’ un invertebrato che ama molto la solitudine, è molto intelligente tant’é che quando viene pescato, spesso riesce a scappare dai boccaporti dei pescherecci.

Il carpaccio di polpo oltre ad un delizioso antipasto di pesce è povero di grassi ed è ricco di proteine. Questo mollusco è ricco in oltre di fosforo, potassio, calcio e vitamine A e B.

Ingredienti per 6 persone

1 polpo
limone
olio extravergine di oliva
sale
prezzemolo
un bicchiere di vino bianco
una carota
un gambo di sedano
un ciuffo di salvia
un rametto di rosmarino
mezza cipolla

Preparazione

Per iniziare sciacquate e togliete l’ occhio centrale con l’aiuto di un coltello. In una pentola profonda con abbondante acqua versate il bicchiere di vino, la carota pulita, il sedano, la mezza cipolla, il ciuffo di salvia, il rametto di prezzemolo e portate ad ebollizione. Quando l’acqua inizierà a bollire, aggiungete il sale, prendete il polpo ed immergetelo per tre volte e poi lasciatelo andare. Coprite e fate cuocere per 30 minuti a fiamma moderata. Spegnete e lasciate che si raffreddi nella sua acqua.

Ricetta carpaccio di polpo


Quando il vostro polpo sarà completamente freddo, prendete una bottiglia di plastica da due litri, tagliatela a tre quarti d’altezza. Praticate dei fori sul fondo di modo che il liquido in eccesso ne fuoriesca attraverso. Infilate poi il polipo nella bottiglia con i tentacoli rivolti verso l’alto (se il polipo fosse troppo grosso tagliate le parti in eccesso e infilatele prima dei tentacoli). Tagliate la plastica in eccesso a striscioline che poi ripiegherete incrociandole una sull’altra e creare un tappo. Se fossero troppo lunghe, tagliate la plastica in eccesso.

Con un pesta carne schiacciate il polipo e fate uscire l’acqua rimasta della cottura. Lasciategli un peso per qualche minuto, poi ripiegate le striscioline di plastica, avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e mettetelo in frigo per due ore. Trascorso il tempo, lasciatelo riposare nel congelatore per almeno 8 ore.
Fatelo scongelare in un piatto di portata per un’oretta. Tagliatelo con l’aiuto di un’affettatrice a fette sottili sottili. Condite con limone, olio, pepe e prezzemolo. In fine riponete il tutto ancora in frigorifero per un paio d’ore.

Se si avanzeranno delle porzioni di carpaccio di polpo è consigliabile conservarlo in frigorifero e non congelarlo di nuovo.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *